Chi siamo

Il Moto Club Ancona nasce il 31 gennaio 1924 nel Moto Club d’Italia, l’attuale Federazione Motociclistica Italiana (FMI); è il 41° Moto Club in Italia

Il Moto Club Ancona è dedicato a

“Giuseppe Lattanzi”.

Giuseppe Lattanzi

 

Nel marzo del 2018 si sono associati dei giovani del gruppo “La Casetta” ed il 25 marzo durante le assemblee congiunte ordinaria e straordinaria si è giunti alla nomina del Nuovo Consiglio Direttivo, alla scelta di una NUOVA Ragione Sociale, di un nuovo LOGO ed all’aggiornamento dello Statuto alle norme vigenti.

Ringiovanisce dunque il:

Moto Club Ancona “Giuseppe Lattanzi” – La Casetta – ASD

(Associazione Sportiva Dilettantistica)

invariata la propria SEDE SOCIALE in

Via Candia, n°1 (… Candia… Ancona… Marche… Italia!!!)

  Google Maps

L’attuale Presidente è

Lascialandà Luca.

 

Il Presidente onorario è

Antonucci Alberto

 

 

Il NUOVO LOGO …

 

Nel LOGO sono simbolicamente rappresentati:

I Colori del Gonfalone della città di Ancona             CROCE GIALLA su FONDO ROSSO

La federazione Motociclistica Italiana:                       Il logo piccolo al centro*

L’anno di fondazione:                                                     1924

Il traguardo:                                                                      La bandiera a scacchi

Il nome originale del Sodalizio:                                    MOTO CLUB ANCONA

Il pilota anconetano a cui è dedicato il Moto Club:  “G. LATTANZI” ( GIUSEPPE LATTANZI )

Il nome del nuovo gruppo                                              La Casetta

Il Casco da Motociclista                                                  Ulteriore richiamo alle attività del Sodalizio

 

* LOGO DELLA FEDERAZIONE

Il segno distintivo della Federazione Motociclistica Italiana è chiamato a rappresentare visivamente e simbolicamente gli interessi generali dell’intero movimento e per questo riassume in sé e comunica i valori che animano questo mondo.

Il simbolo vuole esprimere la dimensione concettuale del sentimento di appartenenza, e lo fa richiamandosi alla tradizione e direttamente alla moto, quale entità principe dello stesso concetto.

La forma elegante ed autorevole richiama alla storia della

Federazione Motociclistica Italiana, già

Moto Club Italia.

Il racconto per immagini, che viene fatto, dunque, è riassumibile in un messaggio chiaro, immediato e fortemente emotivo:

I singoli appartenenti a questo mondo sono sotto la protezione alare della federazione,
uniti nei valori che essa stessa rappresenta.
L’immagine dell’aquila, del cilindro, della candela, dell’alloro e dello scudetto rivisitati in chiave moderna, con un richiamo forte al tricolore, sono caratterizzati dai colori istituzionali.

Nel logo ufficiale accanto al simbolo, il logotipo costituito dalla scritta:

Federazione
Motociclistica
Italiana

(senza punteggiatura, su tre righe, in carattere maiuscolo e minuscolo).
Nella parte sottostante vi è l’indicazione dell’indirizzo internet del sito istituzionale scritto tutto in minuscolo:

http://www.federmoto.it